Protesi fisse





PROTESI FISSE

Per protesi fissa si intende la protesi singola (corona o capsula) e il ponte protesico (corone multiple unite insieme).

CORONE SINGOLE. Le corone servono a:

  corona singola       schema corona singola

Le corone possono essere realizzate in oro, oro-ceramica, ceramica integrale, zirconio. La procedura di preparazione di una corona richiede i seguenti passaggi:

procedura preparazione moncone

 presa dell'impronta  particolare dell'impronta

 moncone e corona

Le corone in oro sono molto precise e resistenti; vengono adoperate soltanto per i denti posteriori (molari), ma sono sempre più in disuso.

corona in oro 

Le corone in oro-ceramica hanno una struttura metallica su cui viene fusa la porcellana estetica; sono esteticamente valide e molto resistenti.

 ricostruzioni sostituite da corone

Le corone in ceramica integrale hanno una resistenza leggermente inferiore a quelle con base metallica, ma offrono un’estetica con trasparenze molto naturali. Questa caratteristica la rende particolarmente adatta per i denti frontali, mentre la minor resistenza rende necessario uno spessore maggiore e, dunque, una limatura più estesa del dente.

 corona di molare  interno di ceramica integrale

Lo zirconio è un metallo bianco con ottime caratteristiche estetiche e di resistenza. La sperimentazione di questo metallo è relativamente recente per cui non si hanno sufficienti elementi per garantire una durata e resistenza pari a quelle dei materiali sopra descritti. 

PONTI PROTESICI

mancanza due denti  ponte quattro elementi 

Un ponte protesico fisso è una eccellente soluzione per rimpiazzare denti mancanti. I ponti servono a:

 ponte tre elementi

La procedura di preparazione di un ponte richiede i seguenti passaggi:

ponte in lavorazione 

Il tipo più tradizionale di ponte è costituito da una base metallica su cui vengono fuse corone in porcellana. E’ molto resistente ed esteticamente valido.

ponte metallo-ceramica  

I ponti in ceramica integrale non danno elevatissime garanzie di resistenza e vengono scelti solamente per sostituire un singolo elemento mancante (ponte a tre elementi), nella regione frontale.









Copyright © by Studio odontoiatrico della Dott.sa Marina Cotti - Cagliari All Right Reserved.

Pubblicato su: 2009-12-28 (1660 letture)

[ Indietro ]