SICUREZZA E MATERIALI

E' particolare impegno dello studio curare la sicurezza nostra e dei nostri pazienti. A tal proposito garantiamo l'osservanza delle normative di legge sulla sicurezza dell'ambiente di lavoro, sulla sicurezza degli impianti, il rispetto dell'ambiente e la certificazione dei materiali utilizzati. Tutti i macchinari e i materiali utilizzati sono certificati CE e rispondono a elevati criteri di qualità e affidabilità.

STERILIZZAZIONE. Lavaggio strumenti ad ultrasuoni, imbustamento

MONO USO. Protezione riunito e apparecchiature individuali 

All'interno dello Studio sono molto importanti la pulizia e la sterilità; per questo motivo chiediamo ai pazienti di entrare nella sala di cura senza accompagnatori e senza troppi "bagagli". Tutte le superfici dello studio (tavoli d’appoggio, sedile e poggiatesta del paziente, vengono lavate, asciugate e disinfettate con cura dopo ogni intervento (con ipoclorito, c1orexidina, fenolo e gluteraldeide al 2%), e questo garantisce l'eliminazione dei microrganismo, spore o tossine.

 superfici di lavoro poltrona disinfettante

MONOUSO. Per evitare batteri o virus, abbiamo messo in atto un severo sistema di controllo: utilizziamo materiali e strumenti "monouso", che vengono cioè eliminati dopo essere stati utilizzati una sola volta, come rifiuti infetti (per esempio aghi, siringhe, fiale, lame, suture, guanti, mascherine, piastrine da impasto, dischi e striscette abrasive, matrici, dighe, bicchieri, telini, garze, cotoncini, aspirasaliva, aspiratori chirurgici, ecc.)

 guanti monouso siringhe monouso teli monouso

Tutte le superfici con cui viene a contatto il dentista sono rivestite con plastiche di protezione che vengono cambiate per ogni paziente.

STERILIZZAZIONE. I materiali riutilizzabili sono sottoposti ad un rigido protocollo di Sterilizzazione, che viene condotto secondo i più avanzati standard, e si divide in 4 fasi: Decontaminazione, Detersione, Confezionamento, Sterilizzazione.

lavaggio a ultrasuoni  risciacquo strumenti asciugatura strumenti 

imbustatrice termica   strumenti imbustati sterilizzatrice   

Anche gli strumenti rotanti ( manipoli, turbine, trapani frese ecc.) vengono sottoposti a sterilizzazione a mezzo autoclave. Tutto il personale operativo è dotato di protezioni individuali (camici, mascherine, guanti, schermi, occhiali, visiere paraspruzzi, ecc.).

divisa operatoria guanti sterili mascherina e schermo protettivo   

Teniamo molto a questo protocollo, che abbiamo elaborato per la serenità nostra e dei nostri pazienti. 

RADIOGRAFIE: RX endorali, RX digitali, Ortopatomografie e TAC 3D. Le radiografie dentali mostrano tutto ciò che non si può vedere ad occhio nudo perché nascosto dalla gengiva o all’interno di strutture ossee. Le radiografie sono fondamentali per diagnosticare problemi parodontali, ossei e lesioni cariose non visibili durante l’esame clinico della bocca. L’apparecchio radiologico produce delle radiazioni (raggi x) che impressionano una pellicola radiografica. Le ossa, i denti, gli impianti, le corone e i ponti appaiono più chiare nella radiografia, rispetto a guance e gengive che appariranno più scure. Le radiografie di uso più frequente sono:

RX Bitewing set RX iuxta-gengivali  RX periapicale  

RADIOGRAFIA DIGITALE. E’ una tecnica che utilizziamo in quanto l’ immagine, invece di essere sviluppata su una pellicola, viene vista nel monitor del computer e quindi archiviata su supporti informatici.

 RX digitale su computer        elaborazione RX digitale

Le dosi di radiazioni che si ricevono durante una radiografia dentale sono normalmente molto basse. Il vantaggio del ricorso alle apparecchiature con acquisizione digitale delle immagini  è dato dalla riduzione della dose radiante in percentuale elevata. Il fatto che il dentista e il suo staff escano dalla stanza durante l’esecuzione di una radiografia, si rende necessario per non esporsi alle radiazioni, molte volte al giorno a causa del loro lavoro.  La radiografia digitale permette inoltre velocità di esecuzione, utilità di elaborazione dell’immagine sul computer per una migliore identificazione dei problemi, agile archiviazione e consultazione dell’esame.

Le radiografie citate di seguito sono generalmente  eseguite e refertate presso gli studi radiologici:

 ortopantomografia elaborazione tridimensionale TAC

RADIOGRAFIA PANORAMICA (ORTOPANTOMOGRAFIA). Mostra i denti, la mandibola, la mascella, e le strutture ossee circostanti in un’unico fotogramma.

TELERADIOGRAFIA. Riproduce i denti, le ossa della bocca e del cranio, il profilo del viso. Ci è utile per progettare ed intraprendere un trattamento ortodontico.

TAC DENTALE (Tomografia Assiale Computerizzata). E’ particolarmente utile nella programmazione dell’inserimento di un impianto, per verificare l’altezza e lo spessore osseo nella zona interessata. Quelle di tipo più moderno forniscono un’immagine 3D (tridimensionale) molto precisa delle strutture ossee e dentali.

IMPIANTI Straumann e Nobel Biocare

Noi utilizziamo i migliori impianti presenti sul mercato. La qualità di un impianto è data dagli studi e dalla lunga sperimentazione che ne ha preceduto la commercializzazione, e ne attesta: la bio-compatibilità, la facilità del processo di osteointegrazione, l’assenza di reazioni allergiche, la resistenza meccanica e la durata nel tempo. Il titanio con cui sono realizzati è di categoria superiore e, forma e superficie sono studiate per accorciare al massimo i tempi di guarigione. Ciascun impianto ha una garanzia di fabbrica.

 nobel biocare  straumann